Acne

Acne

Diverse patologie sono responsabili di quella che viene comunemente denominata Acne, tra cui alcune molto gravi che possono pregiudicare le condizioni della pelle per tutta la vita.

Ovviamente il nostro trattamento non può trattare queste forme, che hanno bisogno dell’intervento del medico, e spesso di uno specialista, così come non si possono trattare le forme di derivazione batterica od ormonale.

Possiamo però coadiuvare le cure proposte dal medico, in quanto l’efficacia di Sali e fanghi del Mar Morto nella cura dell’acne e della pelle grassa ed impura è nota da millenni.

 

Il trattamento è composto da tre settimane:

1)  Eseguire un peeling leggero una volta a settimana con Sali del Mar Morto.

2) Tre volte a settimana fare una maschera con fango del Mar Morto per un tempo di posa di  25 / 30 minuti.

3) tre volte a settimana, nei giorni in cui non si effettua il trattamento con il fango, fare impacchi di Acqua del Mar Morto.

 Le proprietà dei fanghi di ripristino del microcircolo sottocutaneo, abbinate alle proprietà antisettiche del sale ed al rinnovamento cellulare provocato dallo scrub portano ad una veloce riduzione dell’acne, una riduzione di untuosità con un'azione sebo-riequilibrante.

Per un ulteriore miglioramento si consiglia di utilizzare un detergente cosmetico per il viso ed una crema da giorno adatti per le pelli grasse con problemi.

Un piccolo accenno anche alla dieta, spesso responsabile dell’insorgenza dell’acne: una dieta mediterranea equilibrata è consigliabile, ma è preferibile eliminare cioccolato e dolciumi vari, gelati, insieme a fritti, salumi e piatti troppo oleosi o elaborati. Assolutamente vietati Hamburger e fast food in generale.

Talvolta sarà necessario eliminare lieviti, derivati del latte e pomodori.